Abbronzatura dopo le vacanze? Un’impresa possibile!

 Anche voi siete amanti dell’abbronzatura perché vi fa sentire più belli e più sani? Il desiderato colorito dorato aiuta a mantenere vivo il ricordo delle vacanze estive, così da poter affrontare l’autunno “coccolati” dalla spensieratezza dei giorni trascorsi all’insegna del relax.

 

Come fare per preservare la carnagione dorata avete ottenuto con tanto impegno?

Una buona protezione solare prima di tutto

Sicuramente bisogna partire da un buon prodotto solare con un fattore protettivo adatto al proprio fototipo, in modo da stimolare correttamente la melanina senza danneggiare la pelle.

I danni provocati dalle radiazioni ultraviolette, infatti, rimangono tutta la vita e si accumulano di anno in anno.

Il sole dona un senso di benessere e attiva nell’organismo la sintesi di vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa. I raggi solari, esposizione dopo esposizione, possono però causare danni permanenti sulla pelle si sommano e nel tempo diventano irreparabili.

Per questo è fondamentale sostenere la pelle prima, durante e dopo l’esposizione solare. 

Mai dimenticare l’idratazione

201808 abbronzatura 2Per il mantenimento dell’abbronzatura è necessario garantire alla pelle il ripristino delle condizioni fisiologiche ottimali che vengono a mancare dopo un’esposizione solare.

Il primo passo consiste nel contrastare la disidratazione e produzione di radicali liberi dopo l’esposizione solare, caratteristiche tipiche dello stress epidermico e dermico causato dal sole. Questo è possibile grazie a prodotti cosmetici che permettono di idratare, lenire la pelle e soprattutto rigenerarla, grazie a sostanze funzionali riparatrici ed emollienti.

Uno stile di vita sano per una pelle abbronzata a lungo

Un altro importante fattore è adottare uno stile di vita corretto, mantenendo idratata la pelle.

Con una normale traspirazione, ogni persona perde giornalmente circa 600cc di acqua, è quindi necessario bere almeno 2 litri di acqua ogni giorno in modo da garantire la normale idratazione cutanea, evitando la comparsa di rughe precoci.

Infine, bisogna ricordarsi di assumere alimenti ricchi di sali minerali, vitamine e nutrienti, validi alleati per contrastare la formazione di radicali liberi, i primi responsabili del danno cellulare e dell’invecchiamento cutaneo.


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.